Il brand rafforza la propria presenza in Cina con il quarto monobrand del paese

, Giorgio Collection inaugura Qingdao

Dopo Shanghai, Chengdu e Guangzhou, Giorgio Collection ha inaugurato a Qingdao, lo scorso giugno, uno showroom monobrand per raccontare la propria luxury experience. Una raffinata vetrina in una delle major city della provincia di Shadong, il quarto monobrand nell’area a conferma della strategia di espansione nel mercato cinese.

Un percorso di 350 metri quadri per accompagnare i visitatori tra le collezioni best-seller Giorgio Collection: diverse interpretazioni del vivere contemporaneo.

In esposizione Coliseum, contraddistinta dall’utilizzo del palissandro brasiliano Santos, proposto con finitura in poliestere lucido spazzolato. Tonalità più chiare per gli ambienti Alchemy in sicomoro africano tigrato, un’eccezionale proposta caratterizzata da una minuziosa ricerca di materiali inediti: frutto di un’esclusiva sperimentazione è la pelle silver lizard, in grado di far risplendere la testata del letto e gli schienali degli imbottiti. Il pregiato e ricercato Makoré di mogano damato in tinta grigio scuro, legno dell’Africa tropicale è in grado di regalare una profondità unica agli arredi della collezione Infinity, caratterizzata dai dettagli in oro chiaro cromato e dal raro marmo verde Bolivia.

Da ottobre sarà disponibile anche la collezione Charisma, design by Castello Lagravinese Studio, presentata in anteprima mondiale allo scorso Salone del Mobile.

Attraverso l’apertura dello spazio espositivo di Qingdao, l’azienda guidata da Fabio Masolo si conferma punto di riferimento di stile e raffinatezza nel mercato orientale, consolidando ulteriormente la sua presenza in un’area sempre più sempre più attenta e sensibile ai valori del design italiano.

Forme eleganti, attenzione per il dettaglio e scelta accurata dei materiali. Caratteristiche che rendono ogni mobile, ogni complemento e ogni oggetto unico, in grado di racchiudere in sé lo spirito del marchio Giorgio Collection.